Diagnosi Precoce del Cavo Orale - Zuffetti

Vai ai contenuti

Menu principale:

Diagnosi Precoce del Cavo Orale

Nel campo della prevenzione, viene proposto ed effettuato, se il paziente lo desidera, uno screening per la diagnosi precoce del cancro del cavo orale, molto spesso curabile, se diagnosticato precocemente. Rappresenta la sesta forma tumorale più diffusa al mondo che colpisce in Italia 6000 persone ogni anno. Il carcinoma orale si presenta con degli aspetti clinici molto variabili . L'aspetto più frequente è quello di una lesione bianca o rossa o di una area ulcerativa. L e sede anatomiche del carcinoma orale più frequenti sono: labbro inferiore (30-40% dei casi), bordi laterali della lingua (25%), pavimento orale (20%), palato molle e trigono retromolare (15%), gengiva e cresta alveolare (4%) e mucosa vestibolare (1%).
Tra i principali fattori di rischio del tumore del cavo orale, prima di tutto fumo e alcool,per l’80% il restante 20% è costituito da scarsa igiene orale,da uno scorretto posizionamento delle protesi dentarie, da una dieta povera di frutta e verdura,da infezione da Papillomavirus(HPV),quet’ultima trasmissibile sessualmente.  
Tra i sintomi che potrebbero suggerire la presenza di un tumore del cavo orale ci sono dolore e bruciore di natura sconosciuta persistente alle labbra o in gola,sanguinamento o intorpidimento all’interno della bocca,mal di gola che non guarisce o la sensazione della presenza di un corpo estraneo in gola,difficoltà o dolore durante la masticazione o la deglutizione,modificazioni della voce,dolore alle orecchie,ferite o placche rosse o biancorossastre che tardano a rimarginarsi,difficoltà crescente a una corretta masticazione

AUTO DIAGNOSI DEL CANCRO ORALE

  • Tira fuori la lingua il più possibile e controlla con una garza anche lateralmente e posteriormente la presenza di eventuali macchie biancastre o rosse. Tasta la lingua e verifica se ci sono noduli o grumi.PS: La lingua è la parte più colpita dal cancro orale nei non fumatori.

  • Prosegui a tastare guance e labbra per sentire eventuali noduli e verificare la presenza di macchie bianche o rosse.


  • Esami il pavimento della bocca contemporaneamente con due dita, una dal basso e l’altra dall’alto e verifica la presenza di grumi o noduli.


  • Controlla il palato per sentire grumi e noduli ed eventuali parti molli del palato.


  • Palpa l’area del collo e della gola per sentire linfonodi che possono essere la spia di una infezione o di qualcosa di più serio.


 
Faq
Torna ai contenuti | Torna al menu