Chirurgia Plastica - Zuffetti

Vai ai contenuti

Menu principale:

Curriculum Vitae
Dr. Benjamin Rubin

Dopo aver studiato all’accademia di pittura, esposto le sue opere in diverse mostre personali e  collettive (Palazzo Reale di Milano 1968),  Benjamin Rubin nel 1980 si laurea in Medicina e Chirurgia all’Università degli studi di Milano.
Fin da studente il Dr. Rubin  frequenta il reparto di Chirurgia Plastica Ricostruttiva e della mano del Prof. Morelli nell’Ospedale del Circolo di Legnano. Questa esperienza influenzerà la sua carriera in maniera determinante.
Qui, infatti, ha l’opportunità di conoscere ed esercitare la nascente Microchirurgia partecipando ad innumerevoli interventi di riparazione del plesso brachiale, di reimpianto di arti, e soprattutto acquisisce una particolare attenzione nella cura del particolare.
Dal 1983 lavora al Centro Traumatologico Ortopedico di Milano con il Prof. Codega nel reparto di Chirurgia Plastica Ricostruttiva e della mano, consolidando la pratica microchirurgica, creando e gestendo la  banca di tendini e nervi da utilizzare nei trapianti.
Nel 1985 si specializza a Pavia in Chirurgia Sperimentale e Microchirurgia con il Prof. Zonta.
Qui lavora come microchirurgo nell’autotrapianto di fegato sul maiale, tappa fondamentale nella sperimentazione del trapianto di fegato sull’uomo.
Parallelamente, manifesta interesse per la Chirurgia estetica, intravedendo la possibilità di applicazione della Microchirurgia in questo ambito.
Dopo aver conosciuto i maggiori esponenti italiani, partecipa come aiuto in circa tremila interventi di Chirurgia estetica, appassionandosi a questa disciplina, che non abbandonerà più, perchè coniuga le sue passioni: la chirurgia e l’arte, permettendogli di applicare la tecnica chirurgica nella ricerca dell’armonia e della bellezza.
Nel 1986 si trasferisce a Los Angeles in California dove segue un master in Chirurgia estetica, presso UCLA.
Qui fa esperienze  con il Dr. Jack Scheen, “guru” della chirurgia estetica nasale mondiale e il Dr. Binder, maestro nella studio dei volumi e delle protesi della faccia.
Sempre nel 1986 ottiene diploma di “Dermopigmentazione chirurgica” all’Università di Las Vegas Nevada.
A Palo Alto in California, quando nasce il primo filler, il collagene, il Dr. Rubin è tra i primi ad impiantarlo, importandolo direttamente dall’estero e applicando una personale tecnica appresa nei suoi studi di restauro pittorico.
Negli stessi anni è tra i primi a sperimentare ed utilizzare terapie rigenerative dei tessuti del viso  basate su innesti facciali di DNA ovino e bovino.
Nel 1989 lavora a Bahia in Brasile con il Prof. Peixoto, maestro nella chirurgia estetica della mammella e dell’addome.
Nel 1992 è protagonista in una performance artistica chirurgica, praticando dal vivo, in una galleria d’arte milanese, un intervento di modifica della volumetria facciale, trasmesso da RAI TV in Italia e in diversi paesi d’Europa.
E’Il primo frutto della sintesi tra arte e chirurgia per il Dr. Rubin  cui seguiranno altri provocatori
ma apprezzati lavori che lo collocheranno tra gli esponenti della Body Art.  
Dal 1991 lavora con la sua equipe presso la “Casa di Cura Columbus” a Milano eseguendo interventi di chirurgia estetica e collaborando con diversi colleghi in Italia, California, e Texas.
Visita e riceve a Milano presso il suo studio in Via Petrarca n°3
Torna ai contenuti | Torna al menu